Gennaro Duccilli, attore, regista autore teatrale

Regista, Attore, Autore(iscritto alla SIAE) di testi teatrali e narrativa,sceneggiatore.

Ha studiato recitazione all'Università Popolare dello Spettacolo di Napoli  Rettore:Paolo Stoppa ProRettori: Mario Scaccia e Massimo Serato.

E' professionista dal 1979.

 

Gennaro Duccilli su Wikipedia

 

Biografia

Nel 1975 è tra i fondatori della compagnia di sperimentazione teatrale "C.S.T. Majakovskij". Collabora come attore con il Libera Scena Ensemble diretto da Gennaro Vitiello.

Dal 1980 frequenta a Napoli l'Università Popolare dello Spettacolo (prorettori Paolo Stoppa e Mario Scaccia), ideata e voluta da Eduardo De Filippo. Primo tra gli allievi, viene selezionato per far parte del cast della Compagnia Attori Italiani e debutta al Teatro Grande di Pompei nel Don Giovanni di Molière, per la regia di Sergio Pacelli.

Nel 1992 firma la sua prima regia: Don Chisciotte della Mancha.

Nel 1994 riceve il Premio Rosa Balistreri per la regia dello spettacolo Assolo di luna – M.A.F.I.A. che debutta in Sicilia.

Nel 2006 fonda la Compagnia Teatro della Luce e dell’Ombra che opera a livello nazionale ed internazionale.

È stato direttore artistico dell’Algidus Art Film Festival, Festival del cinema e delle arti performative.

Dal 2013 è presidente della A.S. per la gestione del Teatro Artemisio - Gian Maria Volonté di Velletri.

 

Teatrografia (parziale)

  • "Don Chisciotte della Mancha" da Cervantes
  • "Pierrot Fumista" da Laforgue
  • "Dr. Jekyll & Mr. Hyde" da Stevenson
  • "Assolo di Luna - M.A.F.I.A." da Buttitta, Byron, Edgar Allan Poe e Iacopone da Todi che ha vinto il premio Rosa Balistreri nel 1994
  • "Tieste" da Seneca
  • "Amleto, ultimo atto" da Shakespeare e Checov
  • "Opera al Rosso" da Shakespeare, Hugo, Cervantes, Joyce, Wilde, Melville, Leroux
  • "Chiara Luce" da Francesco d'Assisi, Byron, Lautreamont, Huysmans
  • "Il poema del mare" da Melville
  • "Delirio d'anime" da Dante Alighieri, D'Annunzio, Shakespeare, Wilde
  • "Ballata in un giorno di giugno" da G.Lorca
  • "Sotto il bosco di latte" da Dylan Thomas
  • "L'uomo che sogna" da Shakespeare, Pirandello, Ibsen, Laforgue, Eduardo De Filippo
  • La compagnia ha prodotto l'unica versione in prosa de
    Il Gobbo di Notre-Dame” dal capolavoro di Victor Hugo
  • "Salem:1692-La Seduzione del Male" (da”Il crogiuolo”di A.Miller).

 

Curriculum artistico di Gennaro Duccilli
Curriculum artistico_duccilli.pdf
Documento Adobe Acrobat 76.3 KB

Poetica

In una civiltà che assiste alla banalizzazione della bellezza formale svuotata e venduta, il messaggio sociale  si sviluppa in un’attiva ricerca artistica tesa alla riscoperta di un’autentica profondità nella Bellezza. Gli elementi fondamentali utilizzati nella composizionee rielaborazione sono:

 

Il Mito

E' l’azione costruita sulla base dell’immenso svolgersi interiore; è ciò che accade e che, paradossalmente, riguarda tutti.

 

Il Simbolo

Ogni entità presente in scena è evocazione di maschere umane (personaggi tratteggiati partendo dall’universalità dell’esperienza umana), strumenti di immedesimazione, mai banali né puramente formali. 

 

Il Sogno

Nella dimensione onirica l’inconscio prende il sopravvento sulle leggi del tempo e dello spazio e richiama alla memoria ciò che meglio lo rappresenta.

 

Multimedialità

I mezzi tecnici moderni offrono una vasta opportunità d’espressione. La spettacolarità, tesa al coinvolgimento pieno del pubblico, è raggiunta con luci evocative grazie ad effetti cromatici; musica non usata come sottofondo ma molto presente e così viva in scena da creare un coinvolgimento emotivo pieno; immagini utilizzate come scenografia virtuale in continuo movimento grazie alle tecniche del Diaporama in assolvenze e dissolvenze incrociate.