L’imperdibile “Dr. Jekyll & Mr. Hyde” di R. L. Stevenson interpretato e diretto da Gennaro Duccilli dal 21 Febbraio al 10 Marzo 2019 al Teatro Flaiano di Roma.

Un cast di 20 attori, una scenografia su tre piani, ideata e realizzata dall’artista internazionale Sergio Gotti e ispirata alla Londra di fine ‘800.

 

“Lo strano caso del Dr. Jekyll e del Signor Hyde” è considerata la più importante opera di Stevenson ed è uno dei più grandi classici della letteratura fantastica di tutti i tempi. La trama del racconto trae origine da un incubo dell’autore. Fortemente impressionato dallo “spirito malvagio” che aveva abitato la sua notte, lo scrittore decise di mettersi al lavoro e scrisse in poche ore, quello che sarebbe diventato il suo capolavoro.

 

La riduzione teatrale di Dr. Jekyll e Mr. Hyde andò in scena, per la prima volta a Londra, nell'agosto1888.

Il pubblico seguì con grande interesse l’emozionante vicenda e, la sera del 6 agosto, tributò al protagonista (l’attore americano Richard Mainsfield) un notevole successo. Quella stessa notte ci fu il primo assassinio di Jack lo squartatore. L’epoca vittoriana aveva così dato vita alla sua ombra: il primo serial killer della storia.

 

Il “Dr. Jekyll & Mr. Hyde” della compagnia “Teatro della Luce e dell’Ombra” è estremamente fedele al racconto di Stevenson e ne ripercorre la trama avvincente e ricca di suspence, atmosfere e dei colpi di scena propri delle opere letterarie di genere poliziesco e mistery. Si dipana intorno ad un preciso nucleo tematico, relativo ad un caso di sdoppiamento della personalità: Jekyll/Hyde. Ma, a ben vedere, nella messa in scena della compagnia ogni personaggio della rappresentazione mostrerà, anche solo per un attimo, il suo doppio, la maschera celata dal quotidiano.

 

“Quel forte senso della doppiezza che si annida nell’uomo è qualcosa che a tratti cattura e sovrasta la mente di ogni creatura pensante”.


Un viaggio nel male della letteratura d'Occidente

 

La pièce si configura, altresì, come un viaggio nel male della letteratura d’Occidente: negli “incubi” di Jekyll, che aprono e chiudono il primo atto e in altri momenti dello spettacolo si rimanda ad importanti autori dell’Ottocento e del Novecento, come Wedekind (Lulù), Lautréamont (I canti di Maldoror), Laforgue (Pierrot Fumista), Rimbaud (Una stagione all’Inferno), Philippe (Bubu di Montparnasse), Joyce (Ulisse). Si arricchisce, inoltre, di contaminazioni e rimandi a trasposizioni cinematografiche del racconto di Stevenson: dal cinema muto (Mamoulian, Robertson) agli anni 40 (Victor Fleming).

 

Cast Artistico

Con Gennaro Duccilli, Paolo Ricchi, Eleonora Cardei, Maurizio Casté, Vasco Montez, Giordano Luci, Paola Surace, Wladimiro Sist, Eleonora Mancini, Ariela La Stella, Massimo Albanesi, Lorenzo

Lotti, Matteo Santinelli, Antonio Maria Duccilli, Salvatore Crucitti, Lucrezia Sist

 

Cast Tecnico

Aiuto Regia: Eleonora Cardei; Scene: Sergio Gotti; Costumi: Ines Delle Vedove; Luci: Antonio Accardo; Audio: Giulio Duccilli; Sarta di Scena: Luana Borro; Organizzazione: Teresa Barberio

 

Indirizzo

Via Santo Stefano del Cacco, 15 (Largo di Torre Argentina) 00186 – Roma

Orari Botteghino

dal lunedì al sabato: 10:00-13:30 15:00-20:00

domenica: 15:00-19:00

 

Contatti Botteghino

Tel. 06/37513571 – 06/37514258

segreteria@teatroflaiano.com

 

 

SPETTACOLI TEATRALI

Il Teatro della Luce produce spettacoli teatrali in prosa, in lingua italiana. 

Inoltre la compagnia si occupa dell'organizzazione di eventi, festival, rassegne, manifestazioni culturali in Italia e all'estero.
Per avere informazioni sulle produzioni clicca qui.

CORSI DI TEATRO

Scopri i corsi di recitazione del Teatro della Luce e dell'Ombra, diretti da Gennaro Duccilli! I corsi di teatro si tengono in provincia di roma e sono rivolti ad adulti e ragazzi.

 

corsi di teatro sono di durata annuale e costituiscono un primo e serio approccio alla conoscenza dell'arte teatrale.


Per approfondimenti clicca qui

corsi di teatro

Ultime foto da Instagram